Milano Yachting Week divisa in due: il programma

La Milano Yachting Week 2020 ha superato le difficoltà e l’emergenza sanitaria da COVID – 19, spostandosi sul Web e dando vita al primo boat show digitale al mondo. Un evento di fondamentale importanza per il mondo della nautica, soprattutto dopo l’annullamento della manifestazione velistica a Cannes. Oltre a poter effettuare visite virtuali all’interno delle diverse imbarcazioni presente nel boating show, la Milano Yachting Week si caratterizza anche per l’organizzazione di eventi e webinar, che toccano il comparto della nautica e temi afferenti all’ambiente, come ricorda sul suo blog Giovanni De Pierro Roma. Pulizie tra tutti, ma gli eventi per la Milano Yachting Week 2020 hanno avuto inizio proprio nella giornata inaugurale, il 15 settembre con “Luna Rossa Prada Pirelli Team”, che ha portato gli appassionati nel mondo di uno dei team più famosi e ammirati. L’evento ha seguito il viaggio di Luna Rossa alla volta di Auckland, in Nuova Zelanda, dove dal prossimo anno avrà inizio l’America’s Cup World Series, riepilogando tra l’altro la storia del team e della competizione. Il 18 settembre ha avuto luogo “Il daycruising secondo Fjord – Xpress 38, emozione pura”, al fine di presentare l’omonimo yacht. Veloce e sportivo, il Fjord – Xpress è dotato di motori fuoribordo, schienali ribaltabili e tavolo. Il giorno successivo, invece, il 19 settembre è stato trasmesso “TRECENTOSESSANTA – Il racconto della Solo Around Sicily”, la narrazione del giro di Sicilia in solitario a bordo di un catamarano di 5 metri da parte di Andrea Barbera, skipper argentino di 40 anni. 

La storia di un viaggio lungo 500 miglia. 

Il 20 settembre, sempre all’interno del sito del Milano Yachting Week, si è tenuto “Felci Cat 80”, che ha presentato l’omonimo catamarano. Più che altro, si tratta di un super catamarano da crociera, lungo 24 metri e largo circa 12, frutto di un laborioso ed impegnativo progetto di costruzione. Questo catamarano funge da mezzo di trasporto, di relax, ma anche da “casa galleggiante”, dove trascorrere una parte della propria, come si trattasse di una villa al mare, con interni divisi su tre piani, cucina al livello più basso, una terrazza da 5 metri e molti confort. Il 22 settembre si è tenuto, invece, “NMW CLINICS – Come usare la zattera di salvataggio”. Tenuto da Nicola Sacchi e Paolo Aziani della Lega Navale Italiana sezione di Milano, in questo evento è stato possibile comprendere quali sono tutti i segreti della zattera di salvataggio, ha sottolineato anche Filippa Mollica. In particolare, è stato spiegato quale zattera compare, cosa controllare, come installarla a bordo, come utilizzarla nel migliore dei modi in caso di bisogno. Infine, il prossimo 29 settembre, la Milano Yachting Week 2020 regalerà agli appassionati un evento dal titolo “MYW CLINICS – Salvagente e uomo a mare… cosa fare?”, tenuto da Nicola Sacchi e William Villa della Lega Navale Italiana sezione di Milano. In questo evento sarà possibile conoscere i segreti per rendere la navigazione ancora più sicura, scoprendo tutte le corrette procedure in caso di uomo a mare e tutti i segreti del giubbotto autogonfiabile. Quale acquistare, cosa controllare, come mantenerlo al meglio e come usarlo nel migliore dei modi in caso di necessità.

eliminare risultati risultati google

mirko ravicini

salvatore puglisi cosentino

siti wordpress

avvocato angelica parente

numero chiuso medicina

alfio puglisi cosentino

usare il wifi di casa su dispositivo android

domenico mollica consorzio valori

dt coin 

massimo palombella

ignazio la russa

come aggiungere giga kena mobile

davide lombardi

RASSEGNA STAMPA NETWORK DI NOTIZIE: